Chiocciole Vagabonde

 

Con una sorta di affascinante commistione tra lettera e racconto, Nunzia Gionfriddo ci appassiona e ci coinvolge nella storia della sua famiglia, a partire dai primi anni del diciannovesimo secolo, in una serie di viaggi e di intrecci che sembrano appartenere ad un romanzo piuttosto che ad una storia vera. Questo contribuisce a rendere “Chiocciole vagabonde” una piccola opera d’arte che fonde la meraviglia e lo stupore con la consapevolezza e l’autenticità storica. Gli eventi sono narrati con una grande forza emotiva, mai in modo troppo asettico o scientifico. Un li­bro che riporta alla luce un passato da non dimenticare. Come il mutare dei colori durante il giorno, così muta la vita, in un perenne susseguirsi di alba e tramonto.

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...